Faust – Johann Wolfgang Goethe – Citazione – 1

Chi solleva il singolo alla sacra universalità, dov’esso vibra in accordi stupendi? Chi dà alle passioni il furore dell’uragano? Al più grave pensiero, il fuoco dei tramonti? Chi sparge tutti i bei fiori di primavera sul sentiero della donna amata? Chi intreccia il verde d’insignificanti foglie in corona di gloria per meriti di tutte le specie? Chi assicura l’Olimpo e congiunge gli Dei? La potenza dell’uomo si rivela nel poeta*. 

– Faust, Johann Wolfgang Goethe 

Risultati immagini per faust goethe bur

*Des Menschen Kraft, im Dichter offenbart.

Annunci

Demian – Herman Hesse – Recensione

Immagine correlataUna piccola premessa: di solito questo genere di libri non mi piace. Fatico ad apprezzare coloro che scrivono romanzi e novelle con lo scopo di insegnare la vita, il mondo, la spiritualità e altre di queste belle cose. Proprio non fanno per me!

E’ pur vero, però, che un gran numero di questo tipo di romanzi, tra cui anche Siddharta dello stesso Hesse, li ho letti quando ero molto più giovane e meno propenso ad ascoltare e/o leggere le parole di un “guru”.

E questo era quello che mi aspettavo da Demian. Devo ammettere, invece, che mi ha sorpreso. Mi è piaciuto molto (e mi chiedo se la mia attuale età non abbia avuto un ruolo in questo). Devo quasi dire grazie ad Hesse, per aver, se non eliminato, quanto meno attenuato un mio pregiudizio su questo genere.

Ad ogni modo, in questo periodo storico leggere un libro come Demian fa bene. Perché ci ricorda quanto sia fondamentale la libertà: di scoprire se stessi e di accettarne le responsabilità che ne derivano. Crescere e abbracciare il proprio destino è fondamentale. Spesso è una sfida dolorosa e tutt’altro che facile. Ma è un percorso che accomuna noi tutti. E questo è forse l’unico punto in cui la mia opinione diverge rispetto a quella di Hesse. Io credo che “Caino” lo siamo tutti (ma cosa significa quest’ultima frase non lo chiarisco, sperando di invogliarvi a leggere il libro).

– Giuseppe Circiello –

Medea – Christa Wolf – Citazione

Ce l’ho fatta. L’ho vista impallidire. Le parole giuste mi vennero inaspettatamente, ma l’odio le aveva lavorate per mesi e mesi, furono pronte al momento giusto. Medea sbiancò. L’ho vista alzare le mani come se volesse implorarmi. Naturalmente non lo fece, cercò di dominarsi. Ne avrebbe ricavato soltanto una risata di scherno. O no? L’avrei umiliata ancora di più con la magnanimità? 

  • Medea, Christa Wolf 

Risultati immagini per medea christa wolf

Devo essere pallido… – Paul Klee – Poesia

Devo essere pallido. I pensieri 
si confondono di nuovo e passo 
notti insonni. L’anima 
desidera il sud? Dipende 
dal nord o da cosa? 
Ho aria e nutrimento. 
Mi è stato dato tanto amore. 
Eppure non posso restare così. 

O tutto sarà come prima: violenta 
nel petto una chiusa angoscia. 
Per la stretta via d’uscita 
una risata rauca. 
Da scoppiare. 

Io lo ripeto, solo ridere forse 
solleva al di là della bestia. 

– Paul Klee –