Anna Karenina – Lev N. Tolstoj – Citazione – 3

“La chiarezza non sta nelle forme, sta nell’amore”. 

  • Anna Karenina, Lev N. Tolstoj

Risultati immagini per anna karenina copertina

Recensione di Anna Karenina – LEGGI

Annunci

Memorie di Adriano – Marguerite Yourcenar – Citazione

Quasi tutti ignorano del pari in che cosa consista la loro autentica libertà e il loro vero servaggio. Imprecano alle loro catene; a volte, si direbbe che se ne vantino.
D’altro canto, trascorrono il tempo in trasgressioni vane; non sanno imporre a se stessi il giogo più lieve. Quanto a me, ho cercato la libertà più che la potenza, e quest’ultima soltanto perché, in parte, secondava la libertà. Quel che m’interessava non era una filosofia dell’uomo libero – mi hanno sempre tediato tutti, quelli che vi si provano – ma bensì una tecnica: volevo trovare la cerniera ove la nostra volontà s’articola al destino; ove la disciplina, anziché frenarla, seconda la natura.
Comprendimi bene: qui non si tratta della dura volontà degli stoici, di cui tu esageri il potere, e neppure di una qualsiasi accettazione, o di astratto diniego, che offende le condizioni del nostro mondo che è pieno, continuo, formato di sostanze e di corpi. Io ho aspirato ad una acquiescenza, a un consenso più segreto, più duttile.
La vita, per me, era un destriero, di cui si sposano i movimenti, ma dopo averlo addestrato quanto meglio ci si riesce. Dato che in fin dei conti tutto consiste in un atto volitivo interiore – lento, insensibile, tale da implicare anche l’adesione del corpo – mi studiavo gradualmente di raggiungere questa condizione di libertà, o di sottomissione, quasi allo stato puro.

Memorie di Adriano, Marguerite Yourcenar 

Avestā – Zoroastrismo – Citazione – 3

Poiché tu, oh Mazda, hai creato l’Individuo e la Individualità mediante il tuo spirito e il potere dell’Intelletto; poiché tu hai fatto la vita vestita del corpo; poiché tu hai creato le opere e gli insegnamenti, da cui uno può esprimere i propri convincimenti e liberamente sostenere le proprie scelte. 
Perciò uno eleva la sua voce in accordo con il proprio cuore e con la propria mente, sia egli un falso parlatore o parli sinceramente, 
conosca o non conosca le cose. Passando dall’uno all’altro, Ārmaiti, la tolleranza, conferisce, con lo spirito, il dubbio e fa porre la domanda.

– YASNA 31, GĀTHĀ AHUNAVAITĪ, AVESTĀ 

Risultati immagini per Avesta utet

Recensione di Avestā – LEGGI