Canto di un merlo prigioniero – Georg Trakl – Poesia

Opaco respiro nelle verdi fronde. 
Piccoli azzurri fiori aliano intorno al profilo 
dell’appartato, è d’oro il passo 
che sotto gli olivi dilegua. 
In volo si alza con ebbra ala la notte. 
Sì piano sanguina l’umiltà, 
rugiada, che lacrima da rifiorente spino. 
Pietà di braccia irraggianti 
abbraccia un cuore già leso. 

– Georg Trakl –

Annunci