On the precipice – Poesia – Sul precipizio

C’è mai stato un punto, nella vostra vita, in cui vi siete sentiti su un precipizio? Per me sì. Anche più di uno, in realtà. Se ci si riesce ad aggrappare alla propria resilienza, se ne esce, creando o cambiando qualcosa. Questa poesia, scritta più o meno quattro anni fa, è nata da uno di questi momenti. Quando guardi giù (metaforicamente), l’abisso ti chiama, ti invoca, così come le sirene dell’Odissea. E in quei momenti, per non precipitare, devi affidarti alla corda, come ha fatto Ulisse, e sperare che tenga.

Annunci