Diablo 2 OST – MUSICA – E il ricordo di te…

Anche la musica entrerà in questo blog, anche se in modo più contenuto, rispetto a come faccio su IL FLAUTO DI VERTEBRE. O comunque in modo diverso. Questa declinazione sonora dell’anima, quest’arte eccelsa, mi ha salvato in tanti modi. Molto tempo fa ho sofferto di crisi d’ansia. E allora iniziai, seguendo un consiglio di mia sorella, ad ascoltare la musica. Mi ci aggrappai. E mi aiutò.

Grazie alla musica ho incontrato anche la prima persona che ho amato. Ed infine, ogni giorno, la musica mi fa compagnia e mi “capisce”.

Fatte queste premesse, il primo post musicale, non può che essere questo brano strumentale tratto dall’OST di un celebre videogioco: Diablo (1 & 2). Al di là dell’incantata bellezza e dell’atmosfera di questa piccola perla sonora, questa traccia è una delle cose che più mi lega a mio padre.

E’ difficile dire cosa provo quando, ogni tanto, lo ascolto. Mi si materializza papà davanti agli occhi, mentre ci giocava anche lui… Poi si girava verso di me e mi chiedeva a che livello io fossi arrivato o come facessi a fare qualcosa.

Sì, lo ascolto e mi ricordo di te, papà. Facevi sempre l’Amazzone e ancora la sento gridare, mentre va in battaglia. Questo gioco piaceva ad entrambi. Faceva parte delle cose che ci univano. Non tantissime… e proprio per questo è un ricordo prezioso. E ascoltarne la colonna sonora mi riempie di nostalgia verso di te, ma mi lega anche a te! Mi manchi…

Annunci